Preparazioni

Cornetti sfogliati farciti

Quante volte abbiamo pensato di voler fare i cornetti proprio come quelli del bar ? beh, noi tante volte e tante volte ci abbiamo provato ma senza mai tanti risultati . Ma adesso abbiamo trovato la ricetta che fà per noi, semplice ,buonissima che ci permette di ottenere dei cornetti che somigliano davvero tanto a quelli che prendiamo al bar, se non meglio! Senza considerare la soddisfazione di farli con le nostre mani , il chè rende tutto ancora più buono. Si fanno in pochi passaggi, e senza tecniche particolari con risultati di un cornetto fragrante e sfogliato,vedrete che quando li presenterete faranno rimanere tutti a bocca aperta!

Ingredienti:

  • 550 gr di farina 0;
  • 100 gr di olio di semi di girasole;
  • 6 gr di lievito di birra;
  • 2 uova;
  • 250 gr di latte;
  • 120 gr di zucchero;
  • per la sfogliatura:
  • 120 gr di burro fuso;
  • zucchero semolato q.b.;
  • latte e zucchero per spennellare

Procedimento:

  1. Iniziamo la preparazione dei nostri cornetti sfogliati facendo sciogliere il lievito nel latte tiepido insieme allo zucchero. Aggiungiamo a poco a poco la farina e le uova una alla volta, meglio se quest’ultime le rompete e sbattete prima in un piatto. Ben amalgamato questo composto aggiungiamo l’olio di semi a filo e un pizzico di sale.
  1. Mentre la macchina gira aggiungere anche la vanillina e se vi piace anche la scorza di arancia grattugiata o limone a voi la scelta. Lavorare questo impasto per un paio di minuti fino a che avremo un impasto elastico che si stacca dalle pareti. A questo punto trasferiamo la nostra palla su un piano infarinato e la lavoriamo un altro pò a formare una palla liscia e morbida. Suddividiamo a questo punto con il nostro panetto in 8 parti uguali, se volete le potete pesare. una volta formati li lasciamo lievitare per 3-4 ore coperti da un canovaccio devono raddoppiare di volume.
  1. A questo punto riprendiamo i panetti lievitati e li stendiamo ad uno ad uno in una sfoglia sottile. Prima di sovrapporre la seconda sfoglia spennelliamo la prima con il burro fuso , ma non bollente, e spolverizziamo con lo zucchero semolato deve essere ben ricoperto. Adesso possiamo sovrapporre la seconda sfoglia. Continuiamo così fino all’ultima sfoglia, facendo attenzione che l’ultima non deve essere nè spennellata con il burro nè con lo zucchero.
  1. Finito con questo passaggio dobbiamo stendere la sfoglia, in un cerchio di circa 5-6 mm di spessore. Una volta ottenuta la nostra sfoglia ricavarne tanti triangolini, il numero di questi dipende da quanto grandi vogliamo ottenere i nostri cornetti, noi ne abbiamo ricavato 16 ma a voi la scelta.
  1. Una volta ottenuti i nostri triangoli arrotolarli per dargli la forma dei cornetti, se volete si possono anche farcire prima di arrotolarli mettendo un cucchiaino di farcitura alla base del triangolo e procedere successivamente ad arrotolarli.
  1. Mettere i nostri cornetti ben distanziati sulla placca del forno a lievitare nuovamente, li lasciamo lievitare per tutta la notte nel forno spento, in modo tale che avranno tutto il tempo per raggiungere la giusta lievitazione. Il mattino seguente facciamo preriscaldare il forno a 180 gradi, forno statico e una volta raggiunta la temperatura, spennelliamo i cornetti con latte e zucchero semolato, e li inforniamo. Dopo circa 15-20 minuti i nostri cornetti sono pronti, devono essere ben dorati. Se non sono stati farciti prima, farcire ora a piacere con una sac a poche!

N.b se volete una lievitazione più veloce ed evitare la lievitazione lunga di tutta la notte , invece di 6 gr di lievito di birra metterne 25 gr.

N.b. potete congelare i cornetti prima della seconda lievitazione e scongelarli la sera prima per infornarli la mattina seguente.

ENGLISH VERSION

Ingredients:

  • 550 gr of flour 0;
  • 100 gr of sunflower oil;
  • 6 gr of brewer’s yeast;
  • 2 eggs;
  • 250 gr of milk;
  • 120 gr of sugar;
  • for flaking:
  • 120 gr of melted butter;
  • caster sugar to taste;
  • milk and sugar for brushing

Procedure:

  1. We begin the preparation of our puffed croissants by dissolving the yeast in the warm milk together with the sugar. We gradually add the flour and the eggs one at a time, better if the latter break them and beat them first in a plate. Well mixed this compound we add the seed oil flush and a pinch of salt.
  2. While the machine is spinning, add vanillin too and if you like grated orange zest or lemon, you have the choice. Knead this mixture for a couple of minutes until we have an elastic mixture that comes off the walls. At this point we transfer our ball on a floured surface and we work it a little more to form a smooth and soft ball. At this point we divide with our dough into 8 equal parts, if you want you can weigh them. once formed we leave them to rise for 3-4 hours covered by a cloth they must double in volume.
  3. At this point, take the leavened loaves and roll them out one by one in a thin sheet. Before superimposing the second sheet, brush the first one with melted but not boiling butter, and sprinkle with granulated sugar and it must be well covered. Now we can superimpose the second sheet. We continue like this until the last sheet, making sure that the last one must not be brushed with butter or sugar.
  4. Finished with this step we have to roll out the dough, in a circle of about 5-6 mm thick. Once you have obtained our sheet of pasta obtain many triangles, the number of these depends on how large we want to obtain our croissants, we have obtained 16 but the choice is yours.
  5. Once you have obtained our triangles, roll them up to give them the shape of the croissants, if you want you can also stuff them before rolling them up by putting a teaspoon of filling at the base of the triangle and then proceed to roll them up.
  6. Put our croissants well spaced on the oven plate to rise again, we leave them to rise overnight in the turned off oven, so that they will have plenty of time to reach the right leavening. The following morning we preheat the oven to 180 degrees, static oven and once the temperature is reached, brush the croissants with milk and granulated sugar, and bake them. After about 15-20 minutes our croissants are ready, they must be well browned. If they have not been stuffed before, stuff now to taste with a piping bag!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...